Unione dei Comuni Terre del Campidano

Comuni di San Gavino Monreale, Pabillonis, Samassi, Sardara, Serramanna e Serrenti

L’Unione dei Comuni Terre del Campidano è un Ente locale costituito nel 2009 dai Comuni di San Gavino Monreale, Pabillonis, Samassi, Sardara, Serramanna e Serrenti.

Le Unioni dei Comuni trovano il loro fondamento giuridico nell’articolo 32 del D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000 che sancisce: “Le Unioni di Comuni sono enti locali costituiti da due o più comuni di norma contermini, allo scopo di esercitare congiuntamente una pluralità di funzioni di loro competenza”. Si dice che “l’unione fa la forza” e mai modo di dire fu più indicato per dare un’idea del ruolo di questo particolare organismo.

Nel caso di piccoli Comuni, l’Unione permette di migliorare la qualità e l’efficacia dei servizi offerti e, soprattutto, consente il loro mantenimento. Un compito che, svolto dal singolo Comune, risulterebbe maggiormente oneroso e non sostenibile a lungo termine.

I Comuni che formano l’Unione Terre del Campidano, pur nel mantenimento della loro specifica identità e delle loro prerogative, trasferiscono all’Unione le competenze relative ad alcuni servizi che vengono gestiti in forma associata.

I primi progetti dell’Unione Terre del Campidano riguardano la gestione consortile dei rifiuti solidi urbani, lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), interventi di promozione e integrazione sociale, prevenzione e orientamento informativo ed educativo, formazione del personale, miglioramento delle funzioni della Protezione Civile e delle Compagnie Barracellari. Alcuni di questi servizi sono già stati attivati, altri sono in fase di attuazione.

L’Unione Terre del Campidano si occupa anche di progetti in ambito culturale, come quello de Su Scrittori, di cui questo sito internet rappresenta uno dei risultati.